Qual è l’importanza della comunicazione nell’organizzazione?

L’importanza della Comunicazione è il fondamento della nostra vita e, in questa epoca, saremmo disabili senza di essa. Ogni giorno comunichiamo l’uno con l’altro in un modo o nell’altro, usando parole, azioni o anche espressioni per trasmettere un messaggio. Noi, esseri umani, non dipendiamo solo dalla comunicazione faccia a faccia, ma dal tipo che porta la tecnologia in prima linea per colmare quel divario tra le persone in pochi secondi su grandi distanze.

Alcuni dei vantaggi di capacità di comunicazione efficaci sono:

La comunicazione in un’organizzazione determina i seguenti punti:

La comunicazione mantiene la base della motivazione. Aiuta il datore di lavoro a sapere come viene svolto un lavoro e migliorare le prestazioni se non è all’altezza.

La comunicazione funge da fonte di informazione e aiuta nel processo decisionale e aiuta a identificare la linea di condotta alternativa.

La comunicazione aiuta anche a costruire l’atteggiamento delle persone. Una persona ben informata avrà sempre un atteggiamento migliore di una persona meno informata. Diverse forme di comunicazione, come riviste, giornali e riunioni, aiuteranno i dipendenti a formare atteggiamenti diversi.

Nello scenario di business di oggi, nessuna azienda può sopravvivere in isolamento. Socializzare è molto importante e la comunicazione è lo strumento che aiuta a socializzare.

Oltre alle altre funzioni di gestione, aiuta anche nel processo di controllo di gestione. Permette ai manager di conoscere i reclami dei subordinati e aiuta i subordinati a conoscere le politiche dell’organizzazione.

L’importanza della comunicazione è una delle caratteristiche fondamentali della gestione. È fondamentale per aumentare il morale dei dipendenti. È attraverso la comunicazione, verbale o non verbale, che le persone inviano commenti e requisiti diversi alla gestione.

l'Importanza della comunicazione

In questo articolo troverete:

Caratteristiche dell’Importanza della comunicazione all’interno di un’organizzazione

Coordinamento

spiega Il manager ai dipendenti gli obiettivi dell’organizzazione e le modalità del loro raggiungimento e anche le relazioni tra di loro. Ciò fornisce il coordinamento tra i vari dipendenti e anche i reparti. Pertanto, le comunicazioni servono come base per il coordinamento all’interno dell’organizzazione.

Lavoro fluido

Un manager coordina gli elementi umani e fisici di un’organizzazione per funzionare in modo fluido ed efficiente. Questo coordinamento non è possibile senza una comunicazione adeguata.

Processo decisionale

Una corretta comunicazione fornisce all’amministratore informazioni utili per il processo decisionale. Le decisioni non possono essere prese in assenza di informazioni. Pertanto, la comunicazione è la base per prendere le decisioni giuste.

Benefici dell’importanza della comunicazione all’interno di un’organizzazione

Aumenta l’efficienza manageriale

L’amministratore trasmette obiettivi ed emette istruzioni e assegna lavori ai subordinati. Tutti questi aspetti coinvolgono la comunicazione. Pertanto, la comunicazione è essenziale per le prestazioni rapide ed efficaci dei manager e dell’intera organizzazione.

Aumenta la cooperazione organizzativa e la pace

Il processo di comunicazione bidirezionale promuove la cooperazione e la comprensione reciproca tra i lavoratori e anche tra loro e il management. Ciò porta a meno attriti e quindi alla pace industriale in fabbrica e alle operazioni efficienti.

Aumenta il morale dei dipendenti

Una buona comunicazione aiuta i lavoratori ad adattarsi agli aspetti fisici e sociali del lavoro. Migliora anche le buone relazioni umane nel settore. Un efficiente sistema di comunicazione consente alla direzione di motivare, influenzare e soddisfare i subordinati, il che a sua volta aumenta il loro morale e li mantiene motivati.

Barriere di comunicazione

Barriere di comunicazione sul posto di lavoro

Le barriere di comunicazione possono impedire la comunicazione o avere un significato errato a causa di incomprensioni che possono essere create. Pertanto, è essenziale che un manager identifichi tali barriere e intraprenda le azioni appropriate per superarle. Le barriere alla comunicazione nelle organizzazioni possono essere raggruppate ampiamente come segue:

Barriere semantiche

Questi sono legati a problemi e ostacoli nel processo di codifica e decodifica di un messaggio in parole o impressioni. Normalmente, queste barriere si verificano a causa dell’uso di parole errate, traduzioni errate, interpretazioni diverse, tra gli altri.

Barriere psicologiche

Anche i fattori emotivi o psicologici fungono da barriere alla comunicazione. Lo stato mentale sia del mittente che del destinatario della comunicazione si riflette in una comunicazione efficace. Una persona interessata non può comunicare correttamente e un destinatario arrabbiato non può capire correttamente il messaggio.

Barriere organizzative

Fattori relativi alla struttura organizzativa, alle norme e ai regolamenti,ai rapporti di autorità, ecc. a volte possono fungere da barriere alla comunicazione efficace. In un’organizzazione con un modello altamente centralizzato, le persone non possono essere incoraggiate ad avere una comunicazione libera. Inoltre, norme e regolamenti rigidi e procedure complesse possono anche diventare un ostacolo all’importanza della comunicazione.