Charlotte Tilbury è cruelty free? Aggiornamenti di bellezza senza crudeltà

È probabile che tu abbia sentito parlare della truccatrice di celebrità Charlotte Tilbury. È famosa per i suoi prodotti Pillow Talk lipstick e eyeshadow, Airbrush Flawless Finish, Magic Cream moisturiser, Charlotte Tilbury Light Wonder Foundation e la collezione Charlotte Tilbury Hot Lips 2 che prende il nome da celebrità come JK Rowling.

Charlotte Tilbury la MUA, cresciuta sull’isola spagnola di Ibiza, ha fatto il suo nome lavorando con top model come Kate Moss e attrici tra cui Penelope Cruz.

Recentemente Charlotte Tilbury ha venduto la sua azienda e la sua integrità. Tilbury, di proprietà personale tra la metà e il 75% della società fino alla firma di un accordo con la spagnola Puig probabilmente le avrà consegnato un pagamento in contanti del valore di decine di milioni di sterline. Nessuno dei marchi venduti con questa azienda è cruelty free.

Sembra che abbiano scelto l’avidità rispetto all’etica, sapendo che il loro status di crudeltà sarebbe passato in secondo piano.

Non considero più Charlotte Tilbury il marchio cruelty free. Ecco perché:

Il marchio è ora in vendita in Cina. Charlotte Tilbury ha dichiarato: “Sono COSÌ entusiasta di lanciare ufficialmente la mia rivoluzione del trucco magico in Asia.
C’è già stata una grande richiesta da parte della mia fedele base di clienti che hanno seguito il mio marchio fin dall’inizio e sono così entusiasta di poter finalmente condividere tutti i miei best-seller, premiato trucco magico & tappeto rosso pronto skincare.”

Charlotte Tilbury Beauty ha annunciato una partnership di un anno con lo sportivo, attore e cantante cinese Allen Ren. Come parte del link up, Ren porterà il titolo Friend of Charlotte e promuoverà la gamma di make-up del marchio nella Cina continentale.

“Non vedo l’ora di lavorare con Allen per condividere tutti i miei trucchi e trucchi per il trucco del tappeto rosso con gli splendidi uomini e donne della Cina.”

Le foto delle esposizioni in-store dei prodotti Charlotte Tilbury sono apparse per la prima volta su Instagram a dicembre 2019 a Shanghai, in Cina. Le foto erano da un piccolo negozio Pop-up B.

Perché vendere in Cina è importante?

La legge cinese afferma che i cosmetici stranieri devono essere testati nei laboratori approvati dal governo. Anche se non può essere la propria politica della società straniera per testare i suoi prodotti sugli animali, al fine di vendere in Cina, la società deve pagare per la sperimentazione animale da condurre sui loro prodotti in strutture approvate dal governo cinese. Ci sono modi per saltare i test sugli animali pre-mercato, ma non c’è un modo per saltare i test sugli animali post-mercato in Cina.
Nessun marchio è esente da test sugli animali POST-mercato in Cina. I funzionari cinesi possono estrarre oggetti dagli scaffali per i test sugli animali e non hanno bisogno del permesso di un marchio per farlo. Non devono nemmeno informare il marchio di queste azioni.

In caso di reclamo da parte di un cliente, le autorità cinesi sarebbero in grado di testare i prodotti Charlotte Tilbury sugli animali.

Cina memorizzare elenchi di Charlotte Tilbury sito web

  • HONG KONG, CINA(5)
  • KUWAIT(1)
  • MACAU, CINA(1)
  • QATAR(2)
  • EMIRATI ARABI UNITI(4)

ho incluso l’Arabo elenchi di come la loro posizione sulla sperimentazione animale non è il migliore dei due.

C’è una differenza tra un’azienda che dice di essere cruelty free e di essere veramente 100% cruelty free. Quando sostengo i marchi cruelty-free, voglio la certezza di sapere che questi prodotti non vengono testati su animali in Cina ( o ovunque), anche se c’è una probabilità del 2%.

Invece di usare Charlotte Tilbury , prova:

  • NYX Professional
  • Stila
  • PUR Cosmetics
  • Buxom Cosmetics
  • Pacifica

Grazie per la lettura! Assicurati di seguirmi per ulteriori aggiornamenti di bellezza cruelty-free!