10 Consigli per allevare un pensatore indipendente

Tra tutte le cose che i genitori desiderano sui loro figli, l’intelligenza, la compassione e l’indipendenza sono spesso in cima alla lista. Come genitori, riconosciamo anche che le pressioni sociali per conformarsi-specialmente durante l’adolescenza—a volte possono soffocare anche i personaggi più schietti. Crescere i bambini che si alzano in piedi per quello che credono e che marciano al ritmo dei propri tamburi può essere un delicato atto di bilanciamento, ma abbiamo trovato 10 consigli di esperti per promuovere la fiducia e il pensiero indipendente nel vostro bambino. Vederli tutti qui sotto.

foto: Kipp Jarecke-Cheng via Instagram

Modella e condividi i comportamenti, i valori e gli ideali che vuoi che tuo figlio possieda.

Per la maggior parte dei bambini, i loro primi modelli di ruolo sono i loro genitori e gli operatori sanitari. Modellare e condividere con tuo figlio ciò in cui credi e ciò che apprezzi—presto e spesso-farà sì che cresca con una solida base ideologica mentre sviluppa il proprio senso di sé. “I genitori che comunicano ciò che apprezzano con i loro figli crescono figli che apprezzano la comunicazione con i loro genitori”, dice Mica Geer, una specialista americana di educazione precoce con sede a Stoccarda, in Germania. Geer aggiunge che si tratta di una strada a doppio senso e anche i genitori hanno bisogno di sentire ciò che i loro figli apprezzano. “Può sembrare come le divagazioni di un bambino, ma quando un bambino sta condividendo i suoi pensieri, i genitori hanno bisogno di ascoltare davvero.”

Fai sapere ai bambini che il fallimento è una parte essenziale dell’apprendimento e della crescita.

I bambini piccoli sono come spugne: assorbiranno praticamente tutto ciò che li circonda. Incoraggiare i bambini a imparare attraverso i loro fallimenti invece di rinunciare quando le cose si fanno difficili li autorizzerà a lungo termine. Secondo il Child Mind Institute, un’organizzazione no-profit che supporta famiglie e bambini che affrontano malattie mentali e difficoltà di apprendimento, “tentativi ed errori sono il modo in cui i bambini imparano, e non raggiungere un obiettivo aiuta i bambini a scoprire che non è fatale.”Imparando ad abbracciare un passo falso, un bambino può essere spronato a fare uno sforzo extra la prossima volta, imparando una lezione preziosa nel processo.

foto: Michael LaRosa via Unsplash

Invece di spingere semplicemente l’indipendenza, incoraggiare l’autosufficienza.

Dr. Jim Taylor, uno psicologo con sede a San Francisco, dice l’indipendenza si ottiene attraverso la ricerca di fiducia in se stessi. “Come esseri umani, siamo creature sociali incapaci di essere veramente indipendenti”, dice il dott. “Invece di crescere figli indipendenti, voglio che tu cresca figli autosufficienti.”Il dottor Taylor definisce l’autosufficienza come” fiducioso nelle proprie capacità e in grado di fare le cose per te stesso.”Per i bambini, ciò significa incoraggiare lo sviluppo di strumenti di vita essenziali che includono abilità cognitive, emotive, comportamentali, interpersonali e pratiche.

Dì ai tuoi figli che la pratica rende perfetti—o almeno rende abbastanza grande.

Mentre gli esperti concordano sul fatto che non esiste un approccio unico per infondere fiducia e indipendenza nei bambini, la maggior parte riconosce che i valori possono e cambiano con il tempo, l’età e l’esperienza. Il Centro per l’educazione genitoriale fornisce risorse utili per aiutare i genitori a crescere bambini premurosi, responsabili e resilienti, inclusi esercizi pratici su cui genitori e figli possono lavorare insieme per condividere ed esplorare i loro valori di base della vita.

foto: Frank McKenna via Unsplash

Permetti ai tuoi figli di agire alla loro età.

Uno dei doni più grandi e duraturi che un genitore può dare a un bambino è la fiducia. Tuttavia, un genitore può minare la fiducia di un bambino creando aspettative non realistiche o non appropriate all’età. Carl Pickhardt, psicologo e autore di 15 libri per genitori, dice ai genitori di lasciare che i bambini agiscano alla loro età. “Quando un bambino sente che solo le prestazioni come i genitori sono abbastanza buone, questo standard irrealistico può scoraggiare lo sforzo”, dice Pickhardt. “Sforzarsi di soddisfare le aspettative di età avanzata può ridurre la fiducia.”Invece, Pickhardt dice che i genitori dovrebbero celebrare i risultati grandi e piccoli e incoraggiare i bambini a praticare le abilità per costruire la competenza.

Definire e impostare confini chiari per il vostro bambino.

Può sembrare contro-intuitivo, ma definire e stabilire chiari confini e aspettative aiuterà un bambino a provare un maggiore senso di indipendenza e fiducia. “Limiti ragionevoli che si basano sulla logica e spesso rinforzati in realtà fanno di più per incoraggiare i bambini rispetto alle aspettative in continua evoluzione”, afferma Mica Geer, specialista dell’educazione precoce. “Penso che molti genitori si preoccupino di schiacciare la creatività e l’autonomia dei loro figli impostando le aspettative sui loro figli.”Geer dice che i genitori a volte equiparano le aspettative con i limiti, ma i bambini sono sempre alla ricerca di cose che li facciano sentire al sicuro e in un ambiente sicuro per costruire le proprie idee. “Aspettative chiare e responsabilità condivise consentono ai bambini di raggiungere in modo più creativo e incoraggiarli a pensare in modo indipendente.”

foto: Todd Ruth via Unsplash

Dare al bambino lo spazio per crescere, imparare ed esplorare.

I bambini più piccoli in particolare stanno cercando di affermare la loro indipendenza in modi che possono venire attraverso come provocatorio o disordinato ad alcuni genitori. Ma gli esperti avvertono di non reagire in modo eccessivo o saltare per correggere troppo rapidamente. “La ricerca mostra che i genitori che sono troppo coinvolti in un’attività che un bambino sta facendo, che prendono il sopravvento, quei bambini non sviluppano un senso di orgoglio, avventura e volontà di provare cose nuove”, afferma la dott. ssa Linda Acredolo, professore emerito di psicologia presso l’Università della California a Davis. Invece, Dr. Acredolo dice che i bambini hanno bisogno dello spazio per provare-e non riescono da soli a imparare e andare avanti.

Dai responsabilità al tuo bambino in tenera età.

Che si tratti di semplici compiti domestici come portare fuori la spazzatura o fare i piatti, assegnare le faccende ai bambini può dare loro un senso di realizzazione e configurarli per capire che vedere attraverso il completamento dei compiti è essenziale per tutta la vita e parte di essere una persona di successo. “Facendoli fare le faccende ch si rendono conto, ‘Devo fare il lavoro della vita per essere parte della vita,’ ” dice Julie Lythcott-Haims, un ex preside della Stanford University e l’autore di How to Raise an Adult.

foto: Patricia Prudente via Unsplash

Insegnare ai bambini che hanno agenzia sulle proprie menti e corpi.

I bambini si affidano a così tanto dai loro genitori e caregivers quando sono giovani, ma mentre passano dall’infanzia all’adolescenza, una delle lezioni più importanti che devono imparare è che hanno agenzia sulle loro menti e corpi. I genitori possono contribuire a facilitare la transizione della dipendenza dei loro figli a una maggiore indipendenza assicurando che i loro figli sappiano che le scelte che fanno hanno conseguenze. Il Centro per l’educazione genitoriale ha una risorsa utile per aiutare genitori e figli a navigare in una disciplina e in conseguenze efficaci.

Fidati dei tuoi figli.

Secondo il Dr. Jim Taylor, ci sono due tipi di bambini: indipendenti e contingenti. I bambini contingenti dipendono dagli altri per come si sentono su se stessi, mentre i bambini indipendenti sono intrinsecamente motivati a raggiungere. Confidando che il vostro bambino ha imparato le lezioni giuste gli permetterà di prosperare nella loro indipendenza. “Se i tuoi figli sono indipendenti, hai fornito loro la convinzione di essere competenti e capaci di prendersi cura di se stessi”, afferma il dott. “Hai dato ai tuoi figli la libertà di vivere pienamente la vita e imparare le sue molte lezioni importanti.”

—Kipp Jarecke-Cheng